CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

corso per diventare amministratore di condominio

CORSO PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIOSETTORE AMMINISTRATIVO

Il corso per amministratori di condominio è aggiornato alla legge del 11 dicembre 2012 n. 220, con la quale sono stati riformati gli articoli del Codice Civile sul Condominio, in vigore dal 18 giugno 2013.

Con le nuove norme cambiano molte cose ed in particolare l’amministratore di condominio è tenuto, al pari di tutti gli altri professionisti, a rispettare una serie di status e qualità, necessari ed indispensabili all’esercizio di tale attività professionale.

Ai sensi dell’art. 71-bis delle disposizioni di attuazione del codice civile, possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio coloro:

  • a) che hanno il godimento dei diritti civili;
  • b) che non sono stati condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l’amministrazione della giustizia, la fede pubblica, il patrimonio o per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commina la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni;
  • c) che non sono stati sottoposti a misure di prevenzione divenute definitive, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;
  • d) che non sono interdetti o inabilitati;
  • e) il cui nome non risulta annotato nell’elenco dei protesti cambiari;
  • f) che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • g) che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attività di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

Durata del corso:

Il corso ha una durata di 72 ore

Frequenza e Esame per il superamento del corso:

La frequenza è obbligatoria ed è richiesta almeno il 75% delle presenze. L’esame si tiene presso la nostra sede. Al conseguimento si riceve l’Attestato di qualifica professionale riconosciuto ai sensi della legge 19/87 con validità sull’intero territorio nazionale.

Possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio anche società di persone e di capitale. In tal caso, i requisiti devono essere posseduti dai soci illimitatamente responsabili, dagli amministratori e dai dipendenti incaricati di svolgere le funzioni di amministrazione dei condomini a favore dei quali la società presta i servizi.

Coloro che hanno finora svolto l’attività di amministratore per almeno un anno, pur non dovendo rispettare i requisiti di cui alle lettere f) e g), hanno l’obbligo della formazione periodica.

Hai Bisogno di Aiuto ? Contattaci

Hai bisogno di informazioni su Garanzia Giovani ? Oppure sui tirocini in partenza ? Contattaci saremo felici di aiutarti.

Vuoi Iscriverti a questo corso ?