Web conference organizzata da PSB e da Ares sul bullismo

Una Web Conference su come affrontare il bullismo si terrà il 18 settembre a partire dalle ore 10.00 

Ancora posti disponibili per il corso formativo professionale per diventare Operatore per l’Infanzia (OPI) organizzato dall’Ente di Formazione PSB Srl presso la propria sede di Ariano Irpino (AV) in via Cardito numero 203 (qui il link di riferimento per iscriversi). 

Ruolo dell’OPI

L’OPI si rapporta strettamente con il bambino e con il suo universo, imparando a riconoscere i suoi segnali, a fornirgli tutta l’assistenza possibile, al fine di aiutarlo a crescere nelle corrette modalità e nei più sani valori. 

Web Conference sul bullismo

Per quanto concerne i diversi segnali espressi dai più piccoli, il bullismo è un aspetto da non sottovalutare, perché può manifestarsi sin dalla più tenera età. Proprio per questo motivo, è stata organizzata una Web Conference, che si terrà venerdì 18 settembre 2020 a partire dalle ore 10.00 (tramite Meet), dal titolo “Bullismo, cyberbullismo e attività di contrasto: una realtà (semi) conosciuta”, un problema purtroppo ancora molto frequente in diverse realtà italiane. 

Ad organizzare l’evento sono stati i due enti di formazione professionale PSB Srl e ARES (Associazione Ricerca e Sviluppo). Per partecipare è necessario iscriversi tramite questo link. La conferenza sarà poi registrata e diffusa sui diversi social dei due enti. 

Locandina su Web Conference sul bullismo

Interventi del convegno 

SalutiGiovanna Brancaccio (Presidente ARES); 

Presentazione del libro “Ma io scherzavo…! Bullismo e cyberbullismo” – Amedeo Caramanica (Professore e Scrittore); 

Da dove nasce il bullismo e come affrontarlo positivamente” – Stefania Curto (Psicologa e Docente Corsi ARES); 

Cyberbullismo: fenomenologia e rilevanza giuridica” – Giovanni Citarella (Commissario della Polizia di Stato); 

ModeratoreAlessandro Maria Raffone (Web Editor). 

Ricordiamo che l’incontro è aperto a tutte le persone interessate ed è totalmente gratuito. Per gli OPI che prenderanno parte all’evento, e per chiunque dovesse richiederlo, è previsto un attestato di partecipazione.