Selezione pubblica per l’assunzione di 160 dirigenti AE

In data 04 febbraio 2019, ben due nuovi bandi di concorso sono stati pubblicati sul sito dell’Agenzia delle Entrate

Le figure ricercate, sono 160, suddivise in 150 e 10. Il primo concorso riguarda 150 posti per la gestione, riscossione e contenzioso dei tributi: il secondo è di 10 posti per la gestione dei servizi catastali.

BANDO DI 150 POSTI

Il primo concorso pubblico, è finalizzato all’assunzione di 150 aspiranti alla qualifica di dirigente di seconda fascia, in prova, nel ruolo dei dirigenti dell’Agenzia delle entrate, da indirizzare in via prioritaria alla direzione di uffici preposti ad attività operative di gestione, riscossione e contenzioso dei tributi di pertinenza dell’Agenzia delle entrate.

Il titolo di studio previsto per la partecipazione a questo concorso, è il diploma di laurea (DL), oppure la laurea specialistica (LS), o magistrale (LM)
Tra gli altri requisiti, sono richiesti il godimento dei diritti civili e politici; cittadinanza italiana; idoneità fisica all’impiego; posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.

BANDO DI 10 POSTI

Il secondo bando riguarda il conferimento di dieci (10) posti, per l’accesso alla qualifica di dirigente di seconda fascia, in prova, nel ruolo dei dirigenti dell’Agenzia delle entrate, da destinare in via prioritaria alla direzione di uffici preposti ad attività operative di gestione dei servizi catastali di competenza dell’Agenzia delle entrate.

Come per il bando precedente, il titolo di studio previsto per la partecipazione al concorso è il diploma di laurea (DL), ovvero la laurea specialistica (LS), o magistrale (LM).

Tra gli altri requisiti, sono richiesti come sopra il godimento dei diritti civili e politici; cittadinanza italiana; idoneità fisica all’impiego; posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.

Per ogni altra ulteriore informazione, si rimanda al seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/portal/entrate/home

Dove è anche possibile seguire la procedura per inoltrare la domanda di partecipazione al concorso, che può essere inviata solo tramite web; la stessa ha scadenza alle ore 23:59 del 4 marzo p.v.