Piano Industria 4.0 – Credito di imposta formazione 2019

L’azione di credito di imposta, previsto dal “Piano Nazionale Impresa 4.0”, vuole incentivare le società ad investire nella preparazione e nella formazione del proprio personale nelle discipline digitali e tecnologiche, conosciute anche come tecnologie abilitanti.

L’attività è stata prorogata di un anno, il credito d’imposta per la formazione 4.0 e, nello specifico, potrà essere richiesto per le spese di formazione sostenute a partire dal 1° gennaio e fino al 31 dicembre del 2019.

L’incentivo per la formazione 4.0, di fondamentale importanza per una crescita sana dell’industria italiana, è stato pubblicato Circolare 3 dicembre 2018, n. 412088. In questo documento ci sono tutte le notizie riguardanti il Credito di imposta formazione 2019.

Il piano di credito di imposta formazione, da utilizzare solamente in compensazione, permette alle aziende partecipanti di ottenere un credito d’imposta pari al 50% per le piccole imprese, al 40% per le media imprese e al 30% per le grandi imprese, per le spese sopportate per una formazione atta ad acquisire le necessarie e indispensabili competenze nelle tecnologie rientranti nel progetto Industria 4.0.

I destinatari

Possono partecipare tutte le società e le imprese residenti in Italia, a prescindere dalla categoria giuridica, dall’ambito economico di pertinenza, dalla grandezza e dalle caratteristiche reddituali e contabili.

Il credito d’Imposta potrà essere erogato anche alle aziende estere con attività organizzative in loco e alle società non commerciali residenti con esercizi commerciali rilevanti per il reddito d’impresa.

Il credito d’imposta per la formazione, un’opportunità da non perdere

Le aziende devono comprendere che il loro futuro è ormai nell’Industria 4.0. Chi non si adeguerà in tempo rischia di perdere una grande opportunità di sviluppo.

Le percentuali, che abbiamo prima citato ,si riferiscono alle spese relative al proprio personale dipendente coinvolto nella formazione ammissibile in merito al costo aziendale in termini di giornate o di ore formative fino ad un massimo di 300.000,00€ per ogni azienda beneficiaria mentre il tetto massimo per le “grandi imprese” è di 200.000,00€.

Il credito d’imposta formazione 4.0 concerne, attualmente, le seguenti tecnologie:

 

big data e analisi dei dati;

cloud e fog computing;

cyber security;

interfaccia uomo macchina;

internet delle cose e delle macchine;

integrazione digitale dei processi aziendali.

simulazione e sistemi cyber-fisici;

stampa tridimensionale;

prototipazione rapida;

realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);

robotica avanzata e collaborativa.

Tutto il necessario per ottenere il Credito di imposta formazione 4.0

–  che il corso venga svolto da un ente di formazione accreditato che produca a conclusione del corso una perizia tecnica;

-che l’impegno ad effettuare investimenti in attività formative ammissibili al credito d’imposta sia formalmente previsto nel contratto collettivo o territoriale (anche attraverso opportune integrazioni di tali atti);

– ai fini della c. d. “portabilità” delle conoscenze e delle competenze acquisite, che con apposita dichiarazione resa dal legale rappresentante dell’impresa sia rilasciata a ciascun dipendente l’attestazione dell’effettiva partecipazione alle attività formative agevolabili;

– che tutta la documentazione prodotta venga controfirmata da un revisore contabile.

Documenti da produrre all’Ente di Formazione

L’impresa beneficiaria del credito dovrà produrre all’Ente di Formazione, per una corretta gestione del corso, la seguente documentazione:

  • Visura Camerale;
  • Documento d’identità e codice fiscale del Legale Rappresentante;
  • Quadro dipendenti (anche apprendisti) con relativo costo orario giornaliero;
  • Copie documenti d’identità e codice fiscale dei dipendenti impegnati sulle attività di formazione.

Le possibilità che offre PSB Srl

A fronte di queste diverse procedure da seguire e incartamenti da dover compilare, molte aziende rimangono attonite, addirittura scoraggiate. Proprio per venire incontro all’esigenza di un lavoro ben fatto, in tempi rapidi, la PSB Srl ha costituito un team (di alto profilo professionale) di esperti nel credito d’imposta per la formazione 4.0.

PSB Srl  si farà carico di fornire una consulenza per valutare i corsi più attinenti alle attività della società per ottenere il credito di imposta, organizzare i corsi, fornire la docenza, il materiale didattico, le aule necessarie per la formazione, la rendicontazione e la perizia giurata per l’ottenimento del credito di imposta.

Il compenso sarà pari al 30% del credito d’imposta ottenuto.

La PSB Srl è pronta. Contratteci numerosi