Il nuovo mega concorso INPS per 967 funzionari

mega concorso inps

Un’informazione che può essere utile a molti, non solo ai nostri iscritti!

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 27 aprile, il nuovo bando di concorso per 967 nuovi consulenti protezione sociale, che verranno inseriti come personale Inps come funzionari di aria C, posizione economica C1.

Requisito indispensabile per la partecipazione a questo concorso, è la laurea magistrale: potranno infatti fare domanda per partecipare al concorso pubblico le persone in possesso di una laurea magistrale e degli altri requisiti indicati all’articolo 2 del bando. Tra gli altri requisiti, quelli soliti richiesti e cioè: avere cittadinanza italiana o di altri stati dell’Unione Europea, non essere stato precedentemente licenziato da un pubblico impiego, non aver riportato condanne penali e il possesso dell’idoneità fisica indispensabile per svolgere il lavoro.

Le domande potranno essere presentate fino al 28 maggio di quest’anno e devono pervenire entro le ore 16.

Inoltre, è prevista una preselezione qualora le domande pervenute fossero più di diecimila: essa consiste in quesiti a risposta multipla, di carattere psicoattitudinale, logica, lingua inglese, competenze informatiche, cultura generale.

Le prove previste per il concorso sono due scritte ed una orale. La prima prova scritta consiste in una serie di quesiti su bilancio e contabilità pubblica, pianificazione e gestione aziendale, diritto amministrativo e costituzionale e diritto del lavoro e legislazione sociale. Anche la seconda prova è costituita da quesiti multipli e gli argomenti previsti sono: scienza delle finanze, economia del lavoro, diritto civile ed elementi di diritto penale. La data e il luogo delle prove e dell’eventuale preselezione saranno resi noti sul sito dell’Inps, nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione” alla voce “Concorsi” e sulla Gazzetta Ufficiale 4° Serie speciale “Concorsi ed esami”.

Detto concorso, viene indetto in occasione dell’emanazione del decreto che autorizza alla spesa per nuove assunzioni di personale a tempo indeterminato in alcune amministrazioni pubbliche, tra cui anche l’Inps, che entro il 2020 potrà assumere 455 funzionari C1.

Le domande di partecipazione possono essere presentate solo ed esclusivamente per via telematica, utilizzando il Pin Inps, il Sistema pubblico di identità digitale (Spid) o la Carta nazionale dei servizi (Cns), disponibili sul sito internet dell’Inps (www.inps.it).