Consigli su come scrivere un Curriculum Vitae per trovare lavoro

Nel mondo contemporaneo tutto passa inevitabilmente per la tecnologia, anche le richieste di lavoro. Ormai come per lo shopping, il mondo del lavoro è inevitabilmente e strettamente correlato all’utilizzo dei computer e dello strumento digitale.

Sempre più frequenti, infatti, sono gli annunci di lavoro disponibili online nei quali viene richiesto di inviare il famoso CV (Curriculum Vitae) come allegato alla propria candidatura. Il curriculum è, infatti, un vero e proprio biglietto da visita, requisito necessario e decisivo per la propria chance di ingresso al mondo professionale.

Ma siamo davvero sicuri che tutti sappiano redigere un  CV?

Il curriculum vitae (CV) è un’espressione che deriva dal latino e che può essere tranquillamente tradotta come “corso della vita” ed in questo caso, anche degli studi. Lo scopo fondamentale di questo documento è quello di presentare la propria esperienza e la propria storia da un punto di vista personale, scolastico e lavorativo. È uno strumento fondamentale nella ricerca di un impiego e può essere presentato in forma cartacea oppure digitale.

La consegna del curriculum vitae, costituisce un primo step attraverso il quale un datore di lavoro raccoglie le primissime impressioni su un candidato e può riflettere di conseguenza, sulla possibilità di una  sua eventuale collaborazione. Per questi motivi, da un punto di vista lavorativo, il CV è diventato uno strumento essenziale, pertanto deve essere redatto con minuziosità e tanta cura per presentarsi al meglio.

Come redigere il Curriculum Vitae

Innanzitutto il primo consiglio importante, quando si realizza il proprio curriculum vitae, è quello di personalizzarlo rispetto alla specifica offerta di lavoro per la quale ci si vuole candidare.Sul web è possibile trovare molteplici siti attraverso i quali compilare il proprio curriculum vitae inserendo tutti i dati significativi (dati personali, informazioni scolastiche ed universitarie, ecc…). Dobbiamo ricordare inoltre,  che esiste un servizio offerto dalla Comunità Europea “Europass Curriculum” elaborato per fornire una modalità standard di realizzazione del proprio CV.

Curriculum Vitae con Europass

La procedura di realizzazione del curriculum vitae con Europass, è stata pensata per mettere a disposizione di tutti i cittadini dell’Unione Europea una tipologia unica e standard di CV, volta a favorire anche la mobilità lavorativa all’interno della Comunità stessa.

Per compilare il Curriculum Vitae con Europass basta collegarsi all’apposito sito:

Bisogna, inoltre, cliccare sul tasto “Create your CV + cover letter” e seguire le indicazioni fornite dal sito stesso e quindi inserire:

  • I propri dati anagrafici;
  • I propri recapiti (indirizzo e numero di telefono);
  • La propria esperienza personale;
  • I dati relativi all’istruzione ed alla formazione;
  • Le proprie competenze professionali;
  • Ulteriori informazioni.

Un buon Curriculum Vitae

Innanzitutto il primo prerequisito per realizzare un buon CV è mantenere uno stile di scrittura chiaro e soprattutto sintetico, specificando i risultati che sono stati raggiunti e l’obiettivo professionale a cui si aspira. Alcuni elementi che favoriscono il mantenimento dell’attenzione in coloro che leggono il documento sono: fluidità, concretezza e precisione.

Altro fattore che vi farà guadagnare punti…

Fondamentale sarà la suddivisione del curriculum in blocchi per facilitare la lettura e l’orientamento del lettore. Chiaramente il curriculum dovrà essere curato da un punto di vista grafico e contenutistico, piacevole alla vista, ma anche efficace perché ricordate… il vostro scopo è quello di restituire un’immagine brillante di voi stessi ed il tempo a disposizione per voi è molto limitato!

La foto nel Curriculum Vita: si o no?

Molto importante potrebbe essere anche l’inserimento di una propria fotografia. Di certo non sarà la foto a decidere per l’assunzione o meno, ma alcuni datori di lavoro apprezzano quando viene inserita essendo questa valido biglietto di presentazione: è risaputo, il viso è lo specchio dell’anima! Altre volte invece, potrebbe risultare controproducente l’inserimento di un’immagine che sia poco sobria, ad esempio inserire un’immagine che ritrae la persona con una camicia hawaiana! Se si deicide di inserire la propria immagine, consigliamo di scegliere un formato che ritragga il mezzo busto, possibilmente abbigliati nella maniera più seria e corretta possibile!

Il videocurriculum

Negli ultimi anni, soprattutto negli Stati Uniti, stanno diffondendosi sempre di più i videocurriculum che sono una nuova ed innovativa formula di autopresentazione. Il videocurriculum si può allegare al canonico curriculum vitae e costituire un ennesimo punto di forza per voi. In Italia, tra l’altro, sono ancora pochi ad utilizzarlo. Voi cosa aspettate?

Come presentarsi al meglio ad un colloquio di lavoro

Uno dei primi consigli da dare per presentarsi al meglio durante un colloquio di lavoro è quello di cercare di mantenere un atteggiamento calmo, equilibrato e rilassato e di rispondere in maniera riflessiva ed appropriata ad ogni domanda. Alcuni trucchi che possono essere utilizzati per cercare di mantenere stabile l’attenzione dei propri interlocutori durante un colloquio di lavoro sono: mantenere il tono ed il volume della voce costante, tenere a bada la cadenza, limitare le pause e la voce monotona.

Anche il linguaggio non verbale può essere fondamentale in queste situazioni: guardare negli occhi il proprio interlocutore, mantenere buoni spazi di prossemica ed una postura sicura sono tutti elementi ampiamente positivi. Per presentarsi nel miglior modo possibile ad un colloquio di lavoro un altro elemento fondamentale, è, senza dubbio, il dress code, ovvero, il vestirsi in maniera adeguata ed elegante. Ad ogni modo, ogni volta che bisogna affrontare situazioni di questo tipo fondamentale è credere in sé stessi e cercare di evitare di farsi sopraffare dall’ansia, provando magari a sorridere appena si presenti l’occasione per farlo!

Provare per credere… fateci sapere se i nostri consigli sono serviti.