IntelliGent Store: chiudono i locali al Vomero

I 37 dipendenti del negozio Intelligent Store di Napoli hanno perso improvvisamente il lavoro in seguito alla chiusura dei locali di Via Luca Giordano avvenuta lo scorso 25 dicembre

Non è stato sicuramente un bel Natale per i 37 dipendenti di IntelliGent Store, noto negozio di abbigliamento inaugurato alcuni mesi fa nel quartiere Vomero di Napoli. Proprio dallo scorso 25 dicembre, le saracinesche dei locali di Via Luca Giordano sono abbassate per problemi legati al contratto con il gruppo Piazza Italia. La notizia ha gettato nello sconforto non solo le famiglie dei lavoratori ma anche tantissimi cittadini oramai divenuti abituali clienti

I dettagli della vicenda

La vicenda dei 37 dipendenti è legata al mancato rinnovo del contratto tra la propria società di appartenenza, la FRC Group, ed il gruppo Piazza Italia, detentore del marchio di abbigliamento Intelligent Store. Quest’ultimo aveva proceduto lo scorso mese di marzo all’assunzione dei suddetti lavoratori già operanti in quegli stessi locali di Via Luca Giordano per conto della Trony. La famosa azienda specializzata nella vendita di elettrodomestici, macchine fotografiche ed altri prodotti inerenti alla tecnologia, già subentrata al gruppo Fnac, aveva dovuto lasciare la sua sede del Vomero per problemi di liquidità finanziaria che non consentivano, in particolare, di sostenere gli alti costi di fitto.

Un ulteriore quadro preoccupante, dopo neanche nove mesi dall’apertura di un nuovo centro commerciale in una delle principali strade del quartiere collinare di Napoli, torna dunque a delinearsi, gettando nello sconforto 37 famiglie. Nello specifico, il problema sembra essere rappresentato dalla situazione precaria della FRC Group, destinata ormai a sciogliersi, anche se qualche speranza potrebbe ravvivarsi in seguito ad una riunione che si terrà presso la curatela fallimentare lunedì prossimo, 7 gennaio.

Solidarietà dal Comitato Valori Collinari

Dopo aver esposto alcuni striscioni di protesta al di fuori delle saracinesche dei locali di Via Luca Giordano, i dipendenti licenziati di Intelligent Store hanno messo in atto un sit-in di protesta in Via Toledo, nei pressi dello store di Piazza Italia, società alla quale è stata chiesta una ripresa delle trattative per salvare le famiglie degli sfortunati lavoratori. Verso questi ultimi, ha mostrato la sua solidarietà il Presidente del Comitato Valori Collinari, Gennaro Capodanno: “Sono ancora una volta vicino a questi lavoratori che hanno già subito le travagliate vicende, l’anno scorso del gruppo FRC, e prima della società francese FNAC e che, ancora una volta, rischiano di rimanere senza lavoro “.  In particolar modo, Capodanno ha rivolto un appello al Comune di Napoli ed alla Regione Campania, affinchè facciano sentire la propria vicinanza ai lavoratori di Intelligent Store intervenendo direttamente nelle trattative.