Ariano Irpino: la PSB Srl esprime vicinanza alla comunità

Per decisione del Governatore Vincenzo De Luca, Ariano Irpino (AV) rimarrà isolata per evitare il contagio del Coronavirus. La vicinanza della PSB Srl 

Per tentare di fermare il contagio da Coronavirus, Vincenzo De Luca, Governatore della Regione Campania, ha preso la decisione di mettere in quarantena diversi comuni campani, Tra questi ultimi  troviamo anche il centro di Ariano Irpino, Provincia di Avellino

De Luca, con l’ordinanza di ieri (15 marzo 2020) ha posto la quarantena su tutto il centro abitato, con divieto assoluto di entrata e di uscita.  

Ariano Irpino in isolamento totale

A questa draconiana decisione il Governatore è giunto a causa dell’alto numero di contagiati tra gli abitanti di questo comune avellinese. 

E’ stato ritenuto improcrastinabile, dunque, la rapida applicazione di misure volte all’isolamento del focolaio. 

Le parole di Vincenzo De Luca 

Il Governatore ha tenuto a precisare la necessità che tutti seguano le disposizioni previste in casi come questi per evitare il dilagare del Coronavirus. 

Queste le sue parole: “Chiediamo a tutti i cittadini di collaborare per il contenimento del contagio e quindi per il rispetto di questa e delle altre ordinanze“.

La PSB è vicina alla comunità

Come più volte ricordato in questo sito la PSB Srl ha diverse sedi in tutta Italia. Tra queste ultime troviamo anche la sede di Ariano Irpino, in via Cardito 203

Una comunità, quella arianese, che rappresenta molto per tutta la Dirigenza della società. Non solo la PSB è sponsor ufficiale della locale squadra di calcio, la Vis Ariano Accadia, ma ha sempre cercato di essere un polo di sviluppo di competenze e di professionalità per questo centro irpino. 

Le parole degli Ingegneri Santillo e Memoli  

Siamo riusciti a comunicare, via telefono, con l’Ing. Alfonso Santillo, Amministratore Unico della PSB, e con il Responsabile della Sede della di Ariano, l’Ing. Antonio Memoli

Le parole dell’Ing. Santillo: “La PSB è da sempre partecipe di quanto accade ad Ariano. Io e la mia famiglia siamo molto legati a questo territorio anche per motivi personali e familiari. Abbiamo appreso la notizia della quarantena con molta tristezza. Per quanto ci concerne, sia ora sia quando si ritornerà alla normalità, collaboreremo affinché Ariano Irpino possa riprendersi da questo momento di difficoltà il prima possibile”. 

Il pensiero dell’Ing. Memoli: “Ringraziamo la Società per la vicinanza dimostrata, anche in questa occasione. La situazione non è facile ma la comunità ne verrà fuori, come sempre, grazie all’unità e al senso civico che contraddistingue la nostra comunità”. 

Parole queste che siamo sicuri saranno di sostegno alla comunità tutta di Ariano Irpino.