Airbnb alla ricerca di nuovi imprenditori in Basilicata

Il gruppo Airbnb continua ad offrire interessanti opportunità di lavoro soprattutto per i giovani. Entro il 21 aprile è possibile candidarsi per un progetto formativo e professionale che sarà incentrato sulla Capitale Europea della Cultura, Matera

Airbnb è oggi uno dei principali portali online del comparto turistico a livello mondiale. Nato nel 2007 per volere di tre imprenditori americani, ha raggiunto i suoi primi importanti risultati nel 2012, quando si raggiunsero 10 milioni di prenotazioni presso 26 000 città sparse in 192 Stati. Sul sito internet di Airbnb gli utenti iscritti alla piattaforma possono pubblicare annunci di affitto non solo riguardanti tradizionali case vacanze ma anche singole stanze, intere ville o in alternativa mezzi di trasporto (auto, barche, ecc.)

Un precedente successo: il Wonder Grottole

Airbnb ha messo in piedi, insieme alla Fondazione Matera Basilicata 2019, un’Experience Academy, ovvero una scuola di alta formazione il cui obiettivo è di formare personale qualificato in ambito turistico-alberghiero. L’idea è nata in seguito ad una precedente esperienza positiva vissuta sempre in Lucania e rappresentata dal Wonder Grottole. Quest’ultima, ispirata al nome del paese in cui avrà presto luogo, offrirà ad un determinato gruppo di giovani la possibilità di gestire alcune case vacanza in un borgo d’entroterra da valorizzare attraverso una serie di iniziative promozionali in cui si coniughino l’agricoltura, l’artigianato e le tradizioni locali.

L’Experience Academy di Matera

Sulla scia del buon esito riscontrato in questo precedente progetto, che sarà attuato dal prossimo mese di maggio, Airbnb intende nuovamente stimolare la curiosità dei più giovani con una nuova iniziativa: dal 30 maggio al 2 giugno si potrà partecipare ad un’esperienza breve ma intensamente formativa che avrà luogo proprio a Matera. La città, designata per il 2019 Capitale Europea della Cultura, è già da alcuni mesi meta di frotte di turisti: dopo aver già riscontrato un ottimo successo, in termini di visitatori, nel 2017, con 450 mila accessi registrati nel 2017 ed oltre 500 mila nel 2018, Matera raggiungerà, secondo alcune previsioni, il suo boom proprio quest’anno, con un flusso complessivo di 700 mila presenze. Stime, queste, davvero interessanti che lasciano ben sperare per una crescita generale dell’economia locale.

Per accedere all’Experience Academy, gli aspiranti dovranno elaborare un progetto imprenditoriale che ovviamente dovrà essere incentrato sulla città Capitale Europea della Cultura e sul suo territorio circostante. Le proposte saranno valutate da un’apposita commissione che provvederà a stilare una graduatoria di merito. I primi 25 classificati potranno accedere all’esperienza formativa, avendo la copertura economica totale per le spese di vitto e alloggio. Durante le lezioni, che saranno svolte da esperti del settore turistico, i discenti potranno acquisire importanti nozioni di carattere storico-culturale nonché apprendere una certa dimestichezza nell’instaurare relazioni con gli enti locali e gli altri operatori economici: uno dei concetti chiave, infatti, su cui si farà leva sarà proprio quello di saper costruire reti di contatti. All’arricchimento dei contenuti contribuirà, inoltre, anche il racconto diretto di professionisti che operano già da tempo in progetti del gruppo Airbnb.

Un gruppo molto affermato in Italia

«Con questa “scuola” vogliamo dare l’opportunità a persone motivate di cogliere i cambiamenti in atto e provare a reinventarsi, magari diventando host di Esperienze» spiega Matteo Frigerio, amministratore delegato di Airbnb Italia. Il Belpaese, infatti, costituisce, dopo gli Stati Uniti d’America, l’ambito di mercato più proficuo per il gruppo, con circa 1000 iniziative avviate proprio al Sud.